lunedì 26 novembre 2012

Brutte persone...

Arieccome!
Non sono stata rapita dagli alieni, bensì ho passato una splendida settimana di merda, in compagnia di svariate tipologie di brutte persone a cui vorrei dedicare un piccolo angolino nel blog, oltre ad un dovuto ringraziamento. Credo lo meritino tutti.

Bruttapersona#1: Il tuttologo
Sa sempre tutto di tutto e non si limita affatto nel vantarsi di questa sua dote. Ovviamente tenendoci a precisare che "ha sempre ragione". E' esperto non solo di lettere antiche e moderne ma anche botanica, fisica applicata, neonatologia, teologia, politica, numismatica, feng shui e astrologia. Oltre a tutta questa sapienza, passa il tempo a rimproverarti su come ti comporti, ti vesti, parli, mangi, fumi, metti le mani sui fianchi, timbri il biglietto in metro. Sarebbe quasi superfluo aggiungere che da parte sua, il soggetto in questione parla peggio di uno scaricatore, indossa scarpe discutibili, fuma come un caminetto, mangia modello idrovora, probabilmente non timbra nemmeno il biglietto. Ma si prende la libertà di farti notare dove sbagli e più o meno lo fa in modo gratuito, non con la sincerità di chi vuole aiutarti, ma con l'acidità di chi non ha un cazzo da fare.

Bruttapersona#2: La mamma premurosa
Proprio come una mamma, vorrebbe tanto controllarti. Ti chiede dove vai, con chi vai, perché vai, a che ora torni. Si preoccupa e ti sgrida se frequenti soggetti poco raccomandabili. E si offende a morte se la trascuri. Tuttavia, proprio come una mamma, trova una risposta e una giustificazione più o meno sensata a ogni comportamento o frequentazione deplorevole che coinvolga lei. 

Bruttapersona#3: il non più giovane Werther
Non si capisce bene di che dimensioni sia il suo ego. Potrebbe essere gigantesco come inesistente, di sicuro l'equilibrio non è il suo forte. Probabilmente la frequenza con cui ripete frasi del tipo "Non mi va di fare lo zerbino, sono un figo - o - non riesco ad accettare un rifiuto perché sono così figo - e simili - " tendono a confermare seconda ipotesi, rafforzata dagli attacchi isterici più o meno velati che episodi di questo tipo accendono in lui. Questo soggetto raramente si diverte: tutto lo annoia, ha pochi interessi, in più sembra non volersi rassegnare e rimane attaccato al passato con una tenacia che ho visto di rado. Inutile dire che non costruirà mai rapporti sani: o ama o odia, mentre il mondo continua ad ignorarlo e vivere felicemente. 
Venerdì sera costui era anche convinto che gliel'avrei data... Devo sentirmi offesa? Secondo me si.

Bruttapersona#4: ll boss
Ha un orgoglio spropositato e trova che ciò che fa sia la cosa migliore al mondo. Nessuno può permettersi di consigliarlo su come fare il suo lavoro. Come per il soggetto di cui sopra, sospetto che questo nasconda una grave insicurezza. Ha la testa piena di idee, la maggior parte delle quali sono anche belle ma purtroppo, durante il viaggio cervello - bocca, metà delle cose che doveva dire, le ha lasciate per strada. E si incazzerà a morte perché il mondo circostante "non ascolta mai quando lui parla". E' geniale nel farti prendere dall'ansia e maestro nel provocare un impellente desiderio di fuggire lontano e aprire un chiringuito ai caraibi. 

Bruttapersona#5: Il simpaticone
Sempre e comuque, a tutti i costi. Non riesce ad essere serio, probabilmente ciò gli provocherebbe la caduta istantanea dei capelli... è più forte di lui, la sua simpatia immensa dev'essere sfoggiata in ogni momento senza distinzione, sia che conosca l'interlocutore, sia che l'abbia appena incontrato. Solitamente ama creare imbarazzo, ma non è cattivo, solo che quando il tipo ti è poco famigliare, non capisci se stia scherzando o sia serio. A volte fai fatica anche quando lo conosci bene. 

Bruttapersona#6: L'eterno adolescente
Non ha mai fatto un cazzo in vita sua ed è anche un tantinello ignorante. Sebbene abbia superato da (molto molto molto molto molto molto) tempo l'adolescenza, si comporta ancora come tale: tutto ciò che gli appartiene luccica come l'oro. Man mano che i legami si fanno meno stretti, aumenta la possibilità che "ti lasci morire per strada". Inoltre crea e distrugge alleanze manco fosse Berlusconi. Solitamente, se in un determinato momento gli vai a genio è perché vuole qualcosa da te.
Un po' tuttologo lo è anche lui, ma brilla per altre qualità, come l'essere una vera drama queen, ovviamente ha sempre ragione ed eccelle nella disciplina della creazione di disagio quando la situazione già di per sé non è delle migliori. 

Bruttapersona#7: L'idiota
Nonostante all'apparenza sia una persona normale, ha un enorme difetto: crede in modo indistinto a tutto ciò che accade e viene detto intorno a lui. Quindi, sebbene sia anche una persona con qualche dote, basta davvero poco a far svanire anche la più microscopica convinzione. Inutile dire che abbia continuamente bisogno di conferme ma, come speso accade, più si convince di una cosa cercando di dimostrare a sé stesso e al mondo la veridicità del contrario, più quella cosa si dimostra vera. E' un genio indiscusso a creare dei circoli viziosi indistruttibili. Probabilmente prima o poi ne esce, ma ne rientra con la stessa identica facilità. La cosa peggiore di questa tipologia di bruttapersona, è il fatto di non nuocere agli altri ma solo a sé stesso. 

Tengo a ringraziare con infinito affetto ognuno dei soggetti sopracitati, per aver reso piacevole e aver rischiarato non solo la mia, ma la vita di molte persone a cui voglio bene e alle quali ora vorrei chiedere un abbraccio. E non posso perché siamo tutti belli nervosi!

Riassumendo: 


14 commenti:

  1. il tuttologo-opinionista secondo me li batte tutti.

    RispondiElimina
  2. ma tutte queste persone le hai incontrate in una sola settimana?!solidarietà!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, nel senso che li conosco tutti da tempo, ma le loro virtù hanno scelto proprio questa settimana per esprimersi tutte insieme...

      Elimina
  3. Risposte
    1. Devo riconsiderare le mie frequentazioni. Q dove sei!

      Elimina
  4. l'eterno adolescente mi fa na pena...

    RispondiElimina
  5. Praticamente i incontrato i miei colleghi...:) Ora rido ma è tragica. Un abbraccioso, e il keep cal sign m'è piaciuto un sacco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahaahah oroliferano anche oltreoceano, quindi non c'è scampo... bene!!

      Elimina
  6. Risposte
    1. i tuttologi. Sono tanti purtroppo, nne conosco un sacco ma per ragioni "economiche", l'ho scritto al singolare...

      Elimina