giovedì 20 settembre 2012

Q vs Q

Oggi, contrariamente alle aspettative di alcuni davanti a un titolo così ambiguo, vorrei trattare la differenza tra tempo qualitativo e tempo quantitativo.
Mesi fa ero convinta che la differenza fosse lampante agli occhi di chiunque. Poi ho dovuto constatare che mi sbagliavo. E di grosso.

Il tempo qualitativo è quello speso diciamo BENE. Non importa quantificarlo in termini matematici, infatti che si parli di un secondo, di un minuto, ore, settimane, mesi, è tempo speso bene, nel quale si concludono le cose iniziate, si ottengono soddisfazioni, si passano dei meravigliosi momenti... momenti INTENSI appunto. Tempo speso bene, utile, piacevole.
Il tempo quantitativo al contrario è semplicemente tempo. Un'ora, un minuto... e nella maggior parte dei casi non porta a concludere nulla, non che questo significhi per forza un cazzeggio spinto, semplicemente è diversa la modalità di valutazione. Chi però pensa che metterci molto tempo per fare una cosa equivalga a farla bene ha preso una tranvata colossale.
Andando nello specifico:

Al liceo avevo un compagno che probabilmente tutt'oggi... è ancora al liceo. Si sarà fatto dieci anni d'artistico.
 - Uuuurca, dieci anni d'artistico. Chissà come saprà disegnare bene.

EEEEEEEEEEEH! Errore! A parte che sfido chiunque a dire una castroneria simile e poi forse saprebbe disegnare se avesse passato più tempo dietro un cavalletto che in giro a propagandare idee comunistoidi. Sicuramente le falci e i martelli gli escono da dio. Le stelle anche e pure le A di anarchia, perché era un tipo confuso.

Vi ho mai parlato di S? Si che l'ho fatto. (in caso, ripassino). Lui, negli ultimi quattro anni è stato forse la mia storia più lunga.
A conti fatti, tra i vari tira e molla, litigi, confusioni, pianti e me che stresso le amiche, abbiamo continuato a frequentarci per... beh, quasi un anno. Un sacco di tempo calcolando che le mie ultime storielle son durate al massimo due mesi... una storia quasi importante. Se non fosse che, sempre a conti fatti, ci saremo visti quattro volte. Senza peraltro concludere granché.
Al contrario non vi ho mai parlato di G, un trentenne attempato che mi ha rubato il cuore tre anni fa. Ci ha messo due mesi per farlo e sospetto che ne conservi ancora qualche resto...

Tutto ciò per dire che la prossima volta che un amico mi manderà raffiche di messaggi del tipo "mi manchi... perché non riusciamo più a vederci?"e poi, quando finalmente ci si vede passa il tempo a limonate con la sua fidanzatina o a chiedermi quanto sia bella la suddetta fidanzatina o a parlare con sconosciuti, si ritroverà con la faccia in un cestino. Soprattutto se per giustificarsi adduce scuse quali "eh va beh, ma non importa cosa facciamo, anche se non parliamo... l'importante è vederci!No?"
No!!! Mi vien così da pensare che lo sconosciuto incontrato sull'autobus tutte le sante mattine sia il tuo migliore amico...  sbaglio forse?

26 commenti:

  1. Hey Carota,
    ma dunque io da ultratrentenne sarei comunque attempato!?!?
    Guarda che ti sparo due bottigliate dritte dritte sulla zucca! ;)

    RispondiElimina
  2. non oserei :)
    Era trentenne E attempato. Più volte mi scambiarono per sua figlia perché di anni ne aveva trenta e ne dimostrava cinquanta... e io quindici...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti capisco: quando vado in colonne a fare l'aperitivo con mio fratello - che ha sei anni meno di me - tutti dicono che è lui il maggiore! ;)

      Elimina
    2. Ma è una fortuna (vedila così dai). Colonne quindi milano? Ciao concittadino!

      Elimina
    3. Assolutamente una fortuna. Così quando sarò come Clint in Gran Torino sembrerò Clooney cinquantenne! Ahahahahah!
      Colonne quindi milano sì. Ciao concittadina pure a te!

      Elimina
    4. Clint in Gran Torino era fascinoso comunque anzi, molto più di Clooney direi!!

      Elimina
    5. Ahahahah assolutamente sì.
      Comunque se vuoi partecipare agli eventuali aperitivi grantorineschi basta mandarmi una mail!

      Elimina
  3. al prossimo insegnante di lettere che dovra' spiegare ai suoi allievi la differenza tra χρόνος e καιρός, faro' leggere questo tuo post :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahah grazie! (non conosco il greco in realtà, ho letto su wikipedia e ora faccio la figura del'ignorante... io al massimo so cos'è l'ὕβρις...)

      Elimina
  4. Stavate parlando di meeeeeeeeeeee....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io quale Q sono però. Mumblemumble.

      Elimina
    2. No in realtà... ma se dovessi scegliere tu sei sicuramente qualitativa. Fissare un soffitto in tua compagnia non sarebbe tempo perso (era un complimento, non so se mi sia uscito bene...)

      Elimina
  5. Non sei affatto una brutta persona! Io la fidanzatina l'avrei disintegrata. Anche perché odio la gente melensa! Il Cielo la fulmini!

    Ecco, se però posso fare un appunto, non è possibile che appena mi assento per quel paio di mesi estivi (che saranno mai?) tu mi cambi l'immagine del blog! Reagisco male ai cambiamenti!;) Anche se in realtà preferisco la nuova foto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E comunque.. hai scritto un sacco in mia assenza!!! Brutta, brutta persona!! Ma non dovevamo essere quelle che fanno le asociali e non aggiornano mai?!?!

      Devo rimettermi in pari!:)

      Elimina
    2. La fidanzatina gliel'ho presentata io. Come reagisco? te lo scrivo in un altro post perché ce n'è da dire ma non vorrei infierire tutt'insieme su soggetti ignari). La fotina l'ho cambiata una settimana fa... la cambio sempre a settembre, non chiedermi come mai... però anch'io reagisco male ai cambiamenti e ti capisco. E' contraddittorio lo so ma non sarei io se non lo fosse. Ho scritto tanto poi perché sono finalmente in vacanza!!! E perché voglio che tu ti rimetta in pari. Mi mancano i tuoi post ho bisogno dei tuoi post!!!

      Elimina
  6. "eh va beh, ma non importa cosa facciamo, anche se non parliamo... l'importante è vederci!No?" oddiooo! Odio quando me lo dicono!
    Comunque, il tipo confuso un po' anarchico un po' comunista mi ha steso :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo odia anche la persona che me l'ha detto. Ne parlavamo mesi fa..
      :))) era un soggetto interessante. Ma in realtà non era una persona divertente...

      Elimina
  7. Se vabbè, ma l'amico la prossima volta spranga di ferro sui denti, mi raccomando.
    Poi, se t'avanza del tempo e vuoi venire qui a spiegare alle mie colleghe la storia del tempo, vai che mi fai un favore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sei mancata un sacco :'''''( vengo quando vuoi!

      Elimina
    2. Vengo quando vuoi. Mi sei mancata un sacco!!

      Elimina
  8. ...a parte il casino adorabile che si respira, l'amico ha un gran dire a potersi ancora affermare come tale... ma che BEEEEP di comportamento è il limone davanti a colei che doveva mancarti tanto quanto l'aria che respiri?! mah.... valle a capire certe cose...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No ma perché se scrivessi tutto ma proprio tutto, passerei per una pezza da piedi e non per un'amica trascurata quindi mi limito. Mah

      Elimina
  9. Non importa cosa facciamo, diciamo, pensiamo ma l'importante è che ci vediamo: a questo punto basta sfogliare vecchie foto no? ;)

    Ciao carotaKattiva, ora riesco a riprendere un po' il giro dei blog... :)

    RispondiElimina
  10. 30enne... attempato... oddio piango
    XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Trentenne e attempato. La prima non è necessariamente causa della seconda. Era un vecchio a prescindere dall'età XD

      Elimina