sabato 7 luglio 2012

And how I finally screwed it up

E' il 6 giugno, seduta sul balcone, tra un insulto e qualche lacrima, mi godo la quindicesima sigaretta della giornata, un po' nel panico, dovendo consegnare un lavoro assurdo il giorno seguente. Mi accorgo che sono le 13.06: in questo momento c'è il workshop jazz in Piazza Mercanti e io me lo sto perdendo... però se mi vestissi e partissi in fretta probabilmente riuscirei a sentire gli ultimi dieci minuti...
Dovrei finire questo lavoro ma in fondo ho tutto il giorno per farlo... maledetti cartelli animati, maledetto regista con le idee poco chiare. Ma in fondo è divertente, così come sono state divertenti le ultime due settimane: di quell'intensità e allegria che solo i giorno conclusivi di qualcosa possiedono. Li chiamano graduation goggles, perché in effetti gli ultimi giorni sono uguali a tutti gli altri e a loro bellezza è solo apparente. Dovrei approfondire...
Ripenso ai sabati trascorsi a lavorare con le altre, i pomeriggi chiusa in quell'inferno fino a tardi, ai pranzi e ai bivacchi alle macchinette, con la costante sensazione di essere osservata con insistenza da qualcuno che preferirei mi salutasse anziché continuare a guardarmi con la faccia da ebete... qualcuno che non si fa vedere molto spesso in giro ma per come si sono mese le cose va bene così. Qualcuno che però incontro spesso uscendo dal bagno, con il conseguente rischio di fracassarmi il naso perché non sa aprire la porta con delicatezza. Anche in quei momenti si è limitato a chiedermi scusa, nulla più che scusa.
Sono seduta sul balcone, do un'occhiata all'ora e faccio due calcoli. Potrei davvero vestirmi in fretta e uscire, anche solo per sentire gli ultimi dieci minuti del concerto e poi chissà... Potrei, ma anche no.

4 commenti:

  1. Cosa mi hai fatto venire in mente! Gli ultimi giorni di scuola, sigh! Spero che tu sia scesa a sentire il concerto, perchè, anche quello, farà parte dei ricordi

    RispondiElimina
  2. Non quello, ne ho sentiti altri...
    Direi che tra noi c'è un piacevole scambio di ricordi ale :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :) ho notato anche io :) L'importate è che tu abbia più ricordi possibili perchè, come hai già capito, è un momento speciale che non torna più

      Elimina
  3. anche io spero tu sia andata!!! :)

    RispondiElimina